• News

    Continua

  • Archivio mensile:febbraio 2016

    ROBERTA PROVASI – Le strategie time based nella corporate governance. (Time compression, time value, time based competition), (2009)

    "Indice

    Il volume, recependo le argomentazioni sviluppate dalla dottrina più accreditata che attestano che l’azienda è innanzitutto un fenomeno di tempo, si propone di indagare i principali approcci di studio della dimensione temporale in ambito aziendale. Dopo un’analisi della concezione sistemica dell’azienda che indaga la dimensione spaziale-temporale delle numerose relazioni che avvincono il sistema degli accadimenti aziendali, lo studio approfondisce il ruolo del tempo sia come leva per il conseguimento del vantaggio competitivo sia come generatore di valore per il cliente. Secondo tale ottica il tempo assurge a risorsa scarsa, per cui diventa fondamentale perseguire principi gestionali incentrati sulla compressione dei tempi di tutti i processi aziendali (time compression), implementare tecniche idonee a valorizzare le modalità di utilizzo del tempo (time value), considerare il tempo come indicatore della tempestività aziendale a sincronizzarsi ai mutamenti ambientali (time based competition).

    VALLONE CINZIA – Il passaggio generazionale nel family business e i fattori strategici di successo per continuita’ aziendale. Analisi comparata tra Italia e Gran Bretagna, (2009)

    "Indice

    Il Family Business seppur caratterizzato da taluni aspetti peculiari e qualificanti, la comunità scientifica è ben lungi dall’aver circoscritto i suoi connotati distintivi. Ancora oggi non vi è una definizione unanimemente accettata. Il testo fornisce un contributo alla questione definitoria mediante l’analisi critica della letteratura italiana e anglosassone. Lo studio verte su una prima ricognizione della dottrina sul concetto di azienda e del soggetto economico, introducendo le logiche del Family Business e le peculiarità del suo organo di governo. Infine si concentra sul passaggio generazionale esaminando i fattori critici che consentono il mantenimento nel tempo della stabilità di governo, indagando sulle strategie familiari, sulle regole di Governance, sull’iter successorio di quattro aziende di successo da generazioni, in una logica comparata tra Italia e Gran Bretagna.

     

    MASSIMO SAITA, PAOLA SARACINO – Economia aziendale, (2012)

    "Indice

    Questo libro sull’economia aziendale ripropone il precedente libro sui “Fondamentali dell’economia e strategia aziendale” con un arricchimento delle tematiche economico aziendali, in particolar modo della governance aziendale e soprattutto delle valutazioni a Fair Value secondo i principi contabili internazionali. Il testo originale di circa 500 pagine è stato via via selezionato per semplificare l’approfondimento degli studenti dei corsi di laurea triennale della Scuola di Economia e Statistica della Università degli Studi di Milano-Bicocca e dei sempre più numerosi corsi di laurea che prevedono l’insegnamento di Economia Aziendale, sia nell’Università telematica Giustino Fortunato, sia nei corsi di Biotecnologia e di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Milano-Bicocca. Si sta sempre più affermando, infatti, l’esigenza che le conoscenze Economico Aziendali siano indispensabili anche per coloro che svolgono professioni non strettamente economiche, quali l’ingegnere, l’avvocato, il giudice, i tecnologi. Particolare enfasi viene data al concetto di azienda ben più vasto del concetto di impresa, in quanto l’azienda non solo comprende l’impresa ma tutte le aziende pubbliche e le aziende no-non profit. Il testo è stato scritto da Massimo Saita con l’eccezione del capitolo 6, intitolato “Cenni sui principali cambiamenti derivanti dai principi contabili internazionali” scritto da Paola Saracino.

  • Lingua/language:

    • Italiano
    • English